Arredamento moderno: minimale ed essenziale

Lo stile di arredamento moderno prevede la realizzazione di ambienti minimali ed essenziali, di ambienti quindi ordinati in modo quasi maniacale in cui non deve esserci niente fuori posto e in cui tutto deve essere geometrico in modo sin quasi eccessivo.
Proprio per queste caratteristiche possiamo affermare che gli ambienti arredati in stile moderno sono ambienti funzionali, ambienti che ci permettono di avere sempre tutto a portata di mano, ma sono anche ambienti molto freddi. L’arredamento moderno non può quindi essere considerato come uno stile di arredamento ideale per tutti. Coloro che vogliono avere una casa accogliente e familiare, una casa ricca di calore e di emozioni, devono necessariamente lasciare da parte questo stile di arredamento e scegliere piuttosto solo alcuni mobili moderni da inserire però in ambienti più semplici.

Giocare con gli spazi
Gli spazi sono uno degli elementi centrali dello stile di arredamento moderno. Con i mobili moderni è infatti possibile giocare con il contrasto tra spazi vuoti e spazi pieni arrivando così a creare una sorta di mosaico nelle nostre abitazioni, un mosaico fatto da tasselli con angoli ben delineati  e linee precise e dritte.
Giocare con gli spazi significa però anche ottimizzarli. I mobili moderni sono infatti sempre delle valide soluzioni salvaspazio. Ecco allora che i mobili moderni sono non solo mobili modulari che possono essere personalizzati in base alle proprie esigenze ma anche e soprattutto mobili trasformabili. Tavolini di piccole dimensioni si trasformano in tavoli per cene con molti invitati, tavolini bassi da fumo in tavoli da pranzo, pouf in contenitori, divani in letti matrimoniali di grandi dimensioni e così via per uno spazio razionale e sempre ben organizzato.

Giocare con i colori
Lo stile di arredamento moderno ama molto anche giocare con i colori. Questo stile si basa sull’utilizzo di colori piuttosto neutri come il bianco e il beige, il nero e il grigio o al massimo il bordeaux. Questi colori vengono scelti per la realizzazione di mobili e sedute ma vengono sempre accompagnati da colori brillanti che siano in totale contrasto con essi soprattutto per quanto riguarda i complementi di arredo.
Le case assumono così un sapore ancora più misterioso ma allo stesso tempo anche allegro smorzando un po’ quella freddezza che li caratterizza.

Superfici lisce
Le superfici di ogni mobile della casa diventano lisce in modo intenso. I mobili, anche i mobili della cucina o del bagno, perdono infatti le maniglie o i pomelli optando per aperture a calamita e diventano così superfici prive di qualsivoglia imperfezione. Le superficie sono inoltre lucide quasi a specchio in modo che vi sia un rimando di riflessi di eccezionale bellezza ed eleganza.
Anche le superfici dei pavimenti e dei rivestimenti devono essere lisce nello stesso identico modo. Proprio per questo motivo si tende a scegliere pavimenti a specchio, lucidi e creati con mattonelle di grandi dimensioni in modo che non si notino neanche le attaccature tra una mattonella e l’altra.

I materiali
Il legno viene utilizzato anche nello stile di arredamento moderno ma non può certo essere considerato il suo materiale d’eccezione. I materiali più utilizzati sia nella realizzazione dei mobili che dei complementi di arredo sono infatti sicuramente il metallo sia in versione opaca che lucida e la plastica sia in versione semitrasparente che in versione colorata e opaca.
Il metallo riesce infatti ad offrire il massimo del minimalismo possibile,  proprio quel minimalismo che questo stile di arredamento pretende. La plastica invece ci aiuta a rendere l’ambiente più futurista e ricercato, sicuramente molto più originale.

Il design
In stretto rapporto con lo stile di arredamento moderno c’è ovviamente il design contemporaneo che mira a creare mobili, sedute e complementi di arredo estrosi e colorati, funzionali ma assolutamente degni di essere considerati delle vere e proprie opere d’arte. Si tratta di pezzi di arredamento che non possono essere mischiati tra di loro se non si vuole rischiare di creare un ambiente troppo pesante da un punto di vista estetico e che quindi possono trovare la loro dimora più adeguata in un ambiente moderno.
Grazie all’inserimento di pezzi di design di questa tipologia gli ambienti moderni si trasformano e perdono quella loro forte freddezza per diventare luoghi creativi, luoghi in cui è possibile respirare un po’ di magia e di voglia di cambiamenti intensi.

Per approfondire l’argomento vi consigliamo di visitare il sito web ArredamentoModerno.org.

Questa voce è stata pubblicata in Stili di Arredamento. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.